chiudi  
   
 
Titolo:
 
Regista:
 
Protagonisti:
 


LA CACCIA AL TESORO
dall’omonimo romanzo di Andrea CAMILLERI
edito da Sellerio editore

in onda su RAI UNO il 28 marzo 2011

regia ALBERTO SIRONI
sceneggiatura
FRANCESCO BRUNI
SALVATORE DE MOLA
LEONARDO MARINI
supervisione alle sceneggiature
ANDREA CAMILLERI
Tratte dagli omonimi romanzi di
Andrea Camilleri
editi da SELLERIO EDITORE
fotografia FRANCO LECCA
montaggio STEFANO CHIERCHIÉ
fonico di presa diretta
UMBERTO MONTESANTI
scenografia LUCIANO RICCERI
costumi CHIARA FERRANTINI
musiche FRANCO PIERSANTI
aiuto regia e casting
FRANCO NARDELLA
edizione GIANNI MONCIOTTI
produttore esecutivo
GIANFRANCO BARBAGALLO
distribuzione internazionale
RAI TRADE
produttore RAI ERICA PELLEGRINI
editor PALOMAR GLORIA GIORGIANNI

una produzione RAI FICTION
realizzata da PALOMAR S.P.A.
prodotto da
CARLO DEGLI ESPOSTI
e NORA BARBIERI
con MAX GUSBERTI

CAST ARTISTICO
LUCA ZINGARETTI
CESARE BOCCI
PEPPINO MAZZOTTA
ALESSANDRO INTINI
ANGELO RUSSO
ISABELL SOLLMAN
GIOVANNI MOSCHELLA
DAJANA RONCIONE
ROBERTO NOBILE
GIOVANNI GUARDIANO
DAVIDE LO VERDE
MARCELLO PERRACCHIO
GIOVANNI VISENTIN
PIER GIUSEPPE GIUFFRIDA
LAURA LUPO
ALDO MESSINEO
FILIPPO MINACAPILLI
MARIO MORABITO
RANIELA RAGONESE

 

IL COMMISSARIO MONTALBANO
regia di Alberto Sironi
LA CACCIA AL TESORO
Una mattina, Gregorio e Caterina Palmisano, due anziani e bislacchi fanatici religiosi, perdono del tutto il senno, si barricano nel loro appartamento e si mettono a sparare da finestre e balconi. Montalbano e i suoi, con un’operazione carica di tensione, riescono a disarmare e ad arrestare i due vecchi allucinati.
Nell’appartamento, oltre a vari segni della follia dei due residenti, viene trovata una bambola gonfiabile, stranamente deturpata, che lascia il commissario piuttosto pensoso e perplesso. La sua impressione non tarda ad avere conferma, infatti il giorno successivo in un cassonetto viene ritrovata un’altra bambola gonfiabile. Montalbano, incuriosito, la confronta con quella di Palmisano, e vede che sono identiche: hanno anche gli stessi segni deturpanti, sono come due gocce d’acqua.
Salvo comprende che le due bambole gemelle appartengono ad un enigma che dovrà risolvere.
E difatti, di lì a poco, comincia a ricevere strane lettere anonime: si tratta di sciarade, indovinelli, una vera e propria caccia al tesoro alla quale il commissario viene invitato... (segue nel pressbook)
 
 
pressbook rassegna stampa
 

 

 

 


photogallery

 

 

 
clip video
   

 


 
Share |
Kinoweb.it - a cura di Viviana Ronzitti e Fabrizio Giometti - Via Domenichino 4 00184 ROMA - P.IVA 09419491007