chiudi  
   
 
Titolo:
 
Regista:
 
Protagonisti:
 



in onda su RAI UNO
dal 12 ottobre 2008

regia di
TIZIANA ARISTARCO e RICCARDO DONNA
story editor STEFANO RULLI
soggetto di serie
GLORIA MALATESTA
CLAUDIA SBARIGIA
soggetto
GLORIA MALATESTA
CLAUDIA SBARIGIA
FRANCESCO CENNI
MICHELE PELLEGRINI
sceneggiatura
GLORIA MALATESTA
CLAUDIA SBARIGIA
SILVIA NAPOLITANO
FRANCESCO CENNI
MICHELE PELLEGRINI
fotografia FEDERICO SCHLATTER
fotografia 2^ unità BRUNO DI VIRGILIO
montaggio EMANUELE FOGLIETTI A.M.C. scenografia
LEONARDO CONTE
ALESSANDRA PANCONI
costumi LILIANA SOTIRA
casting LOREDANA SCARAMELLA U.I.C.
musiche VINCE TEMPERA
edizioni musicali RAI TRADE

produttore esecutivo
RICCARDO CARDARELLI
produttore RAI
PAOLA LEONARDI
MONICA PAOLINI
prodotto da PAYPERMOON ITALIA
per RAI FICTION

CAST ARTISTICO
MASSIMO GHINI
LUNETTA SAVINO
MARIOLINA DE FANO
GIORGIA CARDACI
CARLOTTA TESCONI
EDOARDO NATOLI
GIANLUCA GRECCHI
LUCREZIA ROMANA ANTONELLI
GUIDO RIPANTI
MARY PETRUOLO
PAOLO SASSANELLI
PRIMO REGGIANI
SASCHA ZACHARIAS
ANDREA BOSCA
ILARIA SPADA
RAFFAELLA REA
FABIO GHIDONI
MAURO MECONI
ALESSANDRA COSTANZO
STEFANO AMBROGI
CARLINA TORTA
VALENTINA D'AGOSTINO
ANDREA LOLLI
ENRICO GIMELLI
e con la partecipazione di
IVANO MARESCOTTI



RACCONTAMI 2
regia di Tiziana Aristarco e Riccardo Donna

decima puntata
I tormenti del giovane Ernesto - I pugni in tasca
Titti non riesce a darsi pace per l’amore che prova per quello che in realtà è suo fratello, e cerca serenità tra la braccia di Ernesto, al quale propone di fidanzarsi. In casa Ferrucci si festeggia il fidanzamento di Titti ed Ernesto, e il rilascio di Furio: grazie all’intervento di Andrea infatti tutte le accuse vengono ritirate e Furio può così abbracciare i suoi cari. Ma all’uscita dal carcere un’amara sorpresa lo aspetta: la sua officina è diventata un coiffeur, inaugurato proprio quel giorno. E per Furio si apre una nuova carriera: quella di tassista. Anna scopre che la donna che aveva fatto radiare Mollica altri non è che l’attrice del film su cui lavorava Elena.
Anna convince con una scusa la sorella a farla assumere come assistente sul set di Marcocci. Di ritorno in Italia, Rocco viene arrestato per tentativo di sabotaggio ai danni del cantiere di Sartori. Ma quella all’acquedotto felice non è l’unica bomba ad esplodere: un documento del ministero della difesa attesta che Rocco non è figlio di Luciano ... (segue nel pressbook)

 
 
pressbook intera serie   english pressbook
 

 

 

 


photogallery

 

 

 

 
clip video
   

 
Share |
Kinoweb.it - a cura di Viviana Ronzitti e Fabrizio Giometti - Via Domenichino 4 00184 ROMA - P.IVA 09419491007